Attuazione degli Orientamenti dell'EBA in materia di Product Oversight and Governance (POG)

Pubblicate dalla Banca d'Italia le modifiche alle disposizioni in materia di “Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari. Correttezza delle relazioni tra intermediari e clienti” (Provvedimento della Banca d’Italia del 29 luglio 2009 e successive modificazioni) di attuazione degli Orientamenti EBA in materia di "Product Oversight and Governance". 

Leggi l'articolo 



Il 05 dicembre 2018 la Banca d'Italia ha pubblicato le modifiche apportate alle disposizioni in materia di "Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari. Correttezza delle relazioni tra intermediari e clienti” (Provvedimento della Banca d’Italia del 29 luglio 2009 e successive modificazioni, di seguito Provvedimento in materia di Trasparenza) volte a dare attuazione agli Orientamenti dell’Autorità Bancaria Europea del 22 marzo 2016 sui Dispositivi di governance e di controllo sui prodotti bancari al dettaglio (Product Oversight and GovernancePOG). 
Gli Orientamenti, emanati per finalità di tutela dei consumatori nei rapporti con gli intermediari, prevedono che i prodotti bancari siano progettati e commercializzati in coerenza con gli interessi, gli obiettivi e le caratteristiche delle classi di clientela alle quali essi sono destinati (c.d. “target market”, o “mercato di riferimento”). Per dare attuazione agli Orientamenti, nella Sezione XI del Provvedimento in materia di Trasparenza viene introdotto un nuovo paragrafo (1-bis), dedicato alle procedure di governo e controllo sui prodotti bancari e finanziari, nel quale sono disciplinate le misure organizzative che gli intermediari sono tenuti ad adottare per elaborare, monitorare e (se del caso) modificare i prodotti, nonché per la loro distribuzione alla clientela. Vengono inoltre apportate limitate modifiche di coordinamento ad altri paragrafi della Sezione XI.
Si prevede che gli intermediari si adeguino alle nuove disposizioni entro il 1° gennaio 2019
Le nuove disposizioni si applicheranno ai prodotti elaborati e offerti sul mercato a partire dal 1° gennaio 2019 e, in ogni caso, a tutti i prodotti che dopo questa data saranno oggetto di modifica sostanziale
Ai prodotti elaborati prima del 1° gennaio 2019 continuano a trovare applicazione le previsioni del paragrafo 2 della sezione XI che riguardano la struttura dei prodotti offerti e gli addetti alla rete di vendita.